Ordinanza Amministrativa n. 8 - Istituzione del divieto di transito e sosta nella Via C. Satta nel tratto intercorrente tra Via XI Febbraio e Via M.Fara e l'istituzione del senso unico nella Via XI Febbraio fino all 'intersezione con la Via G.Verdi.

...

26/03/2021

Il Responsabile del Servizio


Vista la richiesta della società LUMEN S.R.L. Costruzioni Generali - Impianti Tecnologici, appaltatrice dei lavori di intervento di messa in sicurezza dell’area comunale ”Sas Conzas”, con la quale chiede l’istituzione del divieto di transito e sosta nella Via C. Satta, nel tratto di strada intercorrente tra Via XI Febbraio e Via M.Fara, a decorrere dal 28.03.2021 al 31.03.2021, per la posa in opera dei cavi elettrici e dei tubi per la raccolta delle acque bianche;
Visto l’art. 7 del D. Lgs. n°. 285/92 e successive modifiche ed integrazioni, contenente norme per la circolazione stradale;
Visto il Regolamento di Esecuzione e di Attuazione del Nuovo Codice della Strada, D.P.R. 495/92;
Visto l’art. 107 del T.U.E.L. n°. 267/2000;


O R D I N A


A decorrere dal 28.03.2021 al 31.03.2021 è istituito il divieto di transito e sosta nella Via C. Satta, nel tratto di strada intercorrente tra la Via XI Febbraio e Via M. Fara;
L’istituzione del senso unico nella Via XI febbraio fino all’intersezione con la Via G. Verdi, occorrente per la posa in opera dei cavi elettrici e dei tubi per la raccolta delle acque bianche ;
La rispettiva segnaletica verrà apposta nel momento in cui inizieranno i lavori nelle suddette Vie a cura della ditta a appaltatrice.
1. La presente Ordinanza viene pubblicata all’albo Pretorio on – linee ed al sito Web del Comune di Uri.
Determinazione ORDINANZE AMMINISTRATIVE n.8 del 25-03-2021 COMUNE DI URI Pag. 2
2. Gli agenti della Polizia Locale e degli altri organi di polizia stradale di cui all’art. 12 del D.Lgs. 285/92 (Codice della Strada) operanti sul territorio, sono incaricati di far rispettare le prescrizioni del presente provvedimento;


A V V E R T E


1. Che a norma dell’art. 3 e 4 della legge 241/1990, avverso la presente ordinanza, chiunque via abbia interesse potrà presentare ricorso, per incompetenza, eccesso di potere o per violazione di legge, alternativamente al TAR competente, ai sensi della legge 1034/1971 e successive modificazioni o al Presidente della Repubblica, ai sensi dell’art. 98 del D.P.R. 24 novembre 1971, rispettivamente entro 60 gg. ed entro 120 gg. a decorrere dalla data di pubblicazione del presente atto;
2. Contro la presente ordinanza è ammesso altresì ricorso, entro sessanta giorni, dall’entrata in vigore della segnaletica, a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ed all’Amministrazione Comunale, ai sensi dell’art. 37/3^ del D.Lgs. 285/1992 e con le formalità e gli effetti di cui all’art. 74 del Regolamento di esecuzione del Codice della Strada