Problematica specie aliene invasive - individuazione dei primi centri di raccolta delle tartarughe palustri americane Trachemys scripta

...

24/09/2019

La Regione Sardegna, con la collaborazione dell’Agenzia regionale Forestas e della Città Metropolitana di Cagliari, ha individuato i primi centri autorizzati ad accogliere esemplari di Trachemys che non possono più essere mantenuti in ambiente domestico.

Di seguito gli impianti individuati nel territorio regionale:

- C.A.R.F.S. di Monastir, Agenzia Forestas (RAS)

- C.A.R.F.S. di Bonassai, Agenzia Forestas (RAS)

- Parco di Monte Claro, Città Metropolitana di Cagliari.

 

Si informa inoltre che sul portale SardegnAmbiente è stata aperta una nuova pagina web dedicata alle specie aliene (Vai alla pagina dedicata).

Si ricorda che entro il 31 agosto 2019 vi è l'obbligo di denuncia degli esemplari appartenenti a specie esotiche invasive (tra cui Trachemys scripta) già detenuti prima dell'entrata in vigore del D. lgs. 230/2017; per essere in regola è necessario comunicare con apposito modulo al Ministero dell’ambiente, entro il 31 agosto 2019, il possesso della tartaruga o delle tartarughe.